I percorsi

 

ALTA VALLE

Impegnativo sia per la lunghezza, sia per il dislivello! Questo percorso si snoda sulla lunga salita che porta alla località Pian del Poggio e al Monte Chiappo, in parte su stradine forestali e vecchie mulattiere, in parte su asfalto, fino ad arrivare all'innesto con la Via del Mare, da cui, nelle giornate più limpide, sarà possibile vedere il Mar Ligure. Sul crinale, tra le provincie di Pavia ed Alessandria, tra sali e scendi e meravigliosi panorami, imboccheremo la discesa che ci porta in fondo valle a Bosmenso, per poi risalire lungo la carrareccia fino al Passo della Scaparina. Da qui trasferimento lungo la provinciale fino a Pregola per il rientro. 

  


DISCESA ANNIBALE

Percorso Enduro adatto quindi a mtb con maggiori escursioni, ma sempre pedalabili, visto che la discesa bisogna guadagnarsela! Dal Passo del Brallo si sale, parte in asfalto e parte in sterrato, fino a raggiungere i Piani di Lesima. Da qui, percorrendo la strada forestale, arriveremo fino all'imbocco del sentiero CAI 101 che, tra sali e scendi, in singletrack divertenti ed in parte tecnici, ci porterà al bivio con il CAI 109 per poi scendere dai piedi di Cima Colletta fino alla località Bocco, percorrendo l'impegnativa discesa di Annibale e da li giù verso la Montagnola fino a Fego, per poi trasferirci a Casanova lungo la provinciale.

 


I 3 PASSI

Uno dei trail più belli in Alto Oltrepo. Il percorso è quasi interamente in quota, presenta scorci sulla Val Trebbia e sulla Valle Staffora e lambisce le principali vette dell'Appennino Pavese. I tre passi, Pietragavina, Penice e Brallo, insieme alla riserva del Monte Alpe, sono i punti caratteristici di questo percorso, che, attraverso gli sterrati e i singletrack, tra faggete e pascoli, ci conduce sui sentieri della Via del Mare. Percorso molto impegnativo per distanza e altimetria, adatto a rider esperti e con un buon allenamento.

 

 

 


LA PANORAMICA

Bellissimo itinerario immerso nel verde dei faggi e praticamente tutto in sterrato, che alterna tratti su strade forestali e singletrack, attraverso un'articolata serie di morbide salite e piacevoli discese. Per questa caratteristica il percorso è adatto a tutti e offre l'opportunità di godere di inaspettati panorami e di sorprendenti angoli "storico-culturali".

 

 

MONTE LESIMA

Fino in vetta! Questo itinerario ci porta sulla vetta del Monte Lesima (1724 m.s.l.m.). Giunti ai piani di Prodongo, lungo la salita, in parte sterrata e in parte asfaltata, che parte dal Passo del Brallo, ci dirigiamo verso il radar, che domina la Valle Staffora e la Val Trebbia. Lungo la statale che porta al Passo del Giovà, tra Lombardia ed Emilia Romagna, si potranno ammirare gli strati rocciosi della formazione geologica detta "Calcari di Monte Antola". In breve si arriva alla cima del Lesima, dal quale si ha una bella vista sulle valli sottostanti e sul resto del tracciato. Prendiamo la via del ritorno a scendere fino ad arrivare al Passo della Ritorta e al Monte Terme (1789 m.s.l.m.) lungo un meraviglioso sentiero che, tra prati e ombreggiati boschi, ci porterà fino ai piedi di Cima Colletta (1490 m.s.l.m.) ad imboccare il CAI 109, un singletrack con tratti a volte esposti, che ci accompagnerà fino alla località Bocco. Da qui in poi sarà un trasferimento fino alla partenza.


 

PIAN DELLA FAGGETA

Immerso nella faggeta, questo itinerario è adatto a tutti, grandi e piccoli. Si inizia tra i boschi di faggio in uno sterrato ampio e morbido, ideale per avvicinare anche i più piccoli alla pratica della mtb, per poi giungere al centro abitato di Passo del Brallo. Da qui il trasferimento lungo la ciclabile ci porta al centro storico di Pregola, dove avremo l'opportunità di ammirare i resti dell'antica Rocca posta sul cono roccioso e il Castello dei Malaspina.

 

 

SASSI NERI VALLESCURA

Un altro bellissimo sentiero in Alto Oltrepo! Partendo dal paesino di Pregola ("Prea Groa"), che da sempre domina la Valle Staffora dall'alto dei "sassi neri" dai quali prende il nome, si procede in asfalto fino ad imboccare il sentiero CAI 101, che attraverso Pian della Faggeta verso Pian del Lago, ci porterà al centro del Passo del Brallo. Trasferimento in ciclabile fino in località Casone, per poi dirigerci con una bella strada forestale al paese di Santa Margherita Staffora. Da qui cominciamo a salire tra boschi e prati in direzione del Monte Scaparina (1157 m.s.l.m.). Arrivati al Passo di Scaparina ci dirigiamo verso la Cima di Vallescura (1127 m.s.l.m.) dove tra forestali e singletrack riscenderemo verso Casone per poi fare una piccola sosta in località Il Groppo, dove potremo godere di una splendida vista sulla Valle Staffora. Riprenderemo la strada asfaltata per tornare presso il Park Hotel Olimpia.

SENTIERO BRIGANTI

Un altro percorso per gli amanti della discesa in Alto Oltrepo! Partendo dal Park Hotel Olimpia si procede in asfalto fino ad imboccare il sentiero CAI 101, che, attraversando Pian della Faggeta verso Pian del Lago, ci porterà al centro del Passo del Brallo. Da qui risaliamo per pochi km verso Bralello da cui imboccheremo subito il "Sentiero dei Briganti". Superato il castagneto, la discesa si fa' più ripida e prosegue fino ad arrivare al mulino dei Cognassi,la cui caratteristica è di avere la ruota molto stretta ed alta quasi 10 metri, ancora oggi ben visibile. Proseguendo, si guada più volte il Montagnola e si giunge alla Grotta dei Briganti, formata da enormi massi di granito che nei tempi passati è stata il rifugio segreto di briganti. Si prosegue, si guada per l'ultima volta il rio Montagnola e si giunge ai piedi del paese di Fego, da dove, imboccando la strada asfaltata, arriveremo a Casanova.

 

 

Per scoprire altri percorsi nell'Alto Oltrepo visita il sito http://www.bikeoltrepo.it/



Richiedi Informazioni indietro





Hotel & Servizi

Le Camere

Sono state pensate e realizzate per soddisfare al meglio le esigenze di comfort dei nostri ospiti, che piacevolmente possono soggiornarvi godendo dei colori e delle suggestioni della montagna circostante....

Park Hotel Olimpia

Suite nel Bosco

Comfort ed eleganza di un hotel a 4 stelle con camere tra gli alberi a diretto contatto con la natura all’interno di un bosco. Svegliarsi al mattino fra i cinguettii, farsi accarezzare dai primi raggi di sole...

La camera suite tra gli alberi

Spa Benessere

Il Park Hotel Olimpia offre ai suoi ospiti una Spa attrezzata per il relax più assoluto, in un ambiente di musica dolce, profumi, essenze di montagna e magiche atmosfere. La SPA è aperta anche al pubblico esterno....

Park Hotel Olimpia

Il Ristorante

E’ uno dei nostri punti di forza. L’ambiente è caldo, accogliente e luminoso; dalle ampie finestre si gode un panorama unico, a tavola invece si gustano i piatti tipici della migliore tradizione dell’Oltrepò Pavese...

Park Hotel Olimpia